• 1-800-123-789
  • info@webriti.com

Monthly Archives:novembre 2019

Sei un cattivo pagatore? Ecco la soluzione

Può succedere che per un motivo o per l’altro, si finisca nella lista dei cattivi pagatori. Le banche e gli istituti di credito cercano giustamente di tutelarsi per proteggere i propri investimenti etichettando quelli che sono i soggetti inadempienti, quello che però non valutano sono le situazioni personali, i motivi per cui una persona si è trovata così in difficoltà da non poter onorare il debito.

Avere il proprio nome su quella lista spesso complica non poco la vita di chi ha necessità di un prestito. Le banche si guardano bene dal concedere aiuti economici a chi viene ritenuto a rischio di inadempienza, ma c’è una scappatoia ed oggi vene parleremo. Si tratta di quello che viene definito come prestito cambializzato. Questa tipologia di finanziamento ha il vantaggio che non prevede controlli sui precedenti del soggetto richiedente, quindi la lista dei cattivi pagatori non viene neppure presa in esame.

Il rimborso all’istituto di credito avviene tramite cambiale, una promessa di pagamento che chi riceve il prestito si impegna ad estinguere in un dato periodo di tempo. Naturalmente vengono richieste delle garanzie che possono differire a seconda dei casi. Validi esempi possono essere le buste paga, un’ assicurazione sulla vita, il TFR ma anche la firma di un garante che in caso di inadempienza si assume il carico del debito.

Insomma se appartenete a queste liste ma avete bisogno di un prestito per risollevarvi, allora il prestito cambializzato è assolutamente la vostra migliore opzione per tornare in pista. Per ulteriori info vi invitiamo a consultare il responsabile del vostro istituto di fiducia per conoscere l’interezza delle varie modalità di finanziamento.